Avete voglia di un bel piatto di frittelle di riso bolognesi? Tipiche del periodo di Carnevale, sono adatte a soddisfare i palati di tutte le buone forchette, tutti i giorni dell’anno! Allacciate i grembiuli, e preparatevi a cucinarle. Seguendo i nostri consigli, servirete in tavola un piatto che tutte le nonne di Bologna – e, in particolare della zona di Budrio – non dimenticano mai di fare in occasione della festa più colorata dell’anno.

Frittelle di riso bolognesi all'ombra delle due torri

Una vista della dotta Bologna

Ingredienti per le frittelle di riso bolognesi

  • Mezzo litro di latte
  • 100 g di riso
  • 3 uova
  • 50 g di farina
  • un pizzico di sale
  • un cucchiaio scarso di zucchero
  • rhum q.b.
  • odore della scorza di limone

Procedimento

  1. Cuocete moltissimo il riso con tutti gli ingredienti tranne rhum, uova e farina; e quando il composto sarà freddo, aggiungete la cucchiaiata di rhum, 3 rossi d’uovo e 50 g di farina;
  2. Mescolate bene il composto e lasciate riposare almeno 2 ore;
  3. Poco prima di friggerlo, montate a neve le chiare. Aggiungetele al composto, mescolando adagio;
  4. Successivamente, per creare le frittelle, si getta il composto a cucchiaiate nell’olio bollente;
  5. Una volta fritte, spolverizzatele di zucchero a velo e servitele calde.

Tutti a tavola!

Frittelle di riso bolognesi

Ecco le frittelle impiattate: calde, fumanti e con una spruzzata di zucchero a velo sopra: golosissime!