La Pieve racconta

Arte, storia e lambrusco. A Panzano

Tag: modena (page 1 of 2)

Candelora: storia e proverbi a Modena

Qual è la filastrocca della Candelora che ci canticchiavano le nonne? Qual è la storia della Candelora? Qual è il suo significato religioso? Per fare un affascinante tuffo nel passato, continua a leggere .

Ch’al néva o ch’al pióva, da l’invéren a sam fòra. E s’al tira al soladèl, de l’invéren a sam a mèz!

(Proverbio dell’appennino modenese)

Ch’al néva o ch’al pióva, da l’invéren a sam fòra. E s’al gh’è al soladèl, de l’invéren a sam a mèz!

(Proverbio modenese)

Per la Candelora de l’inverno semo fora, ma se piove o tira vento de l’inverno semo dentro!

(Proverbio romanesco)

Candelora proverbi Modena: un affascinante viaggio nelle tradizioni della 'festa della luce'
La Candelora: storia e modi di dire nel modenese
Continue reading

Ricetta passatelli in brodo di Bologna

Per festeggiare in allegria vi consigliamo un piatto adatto sia ai grandi che ai piccini: i passatelli in brodo di Bologna!

Ricetta passatelli in brodo di Bologna

Morbidi, fumanti e irresistibili. Un classico.

Continue reading

Le frappe come si fanno? Scopri la ricetta tipica modenese

«Le frappe come si fanno?». Ve lo sarete senz’altro chiesti spesso. Se state cercando la tipica ricetta di uno dei dolci più gustosi della tradizione modenese, siete proprio nel posto giusto. Fragranti, leggere e cosparse di zucchero a velo, sono davvero irresistibili! Per i più golosi, consigliamo anche l’aggiunta di qualche ciuffo di panna, in cui immergere le frappe, prima di gustarle. Molte pasticcerie del centro di Modena, qualche tempo fa, offrivano ai clienti che acquistavano un vassoio di frappe anche qualche etto di panna. Croccante e morbido: il connubio perfetto!

Frappe come si fanno

Alcuni golosissimi vassoi di uno dei dolci più famosi con cui festeggiare il Carnevale! [fonte immagine: Pinterest]


Continue reading

Polpettone ripieno con uova sode

Oggi vi proponiamo una ricetta veloce per soddisfare anche i palati più esigenti: il polpettone di carne ripeno con uova sode. A vostro piacimento potrete arricchire la farcitura aggiungendo spinaci lessati o prosciutto cotto. Un piatto che può essere servito caldo ma anche freddo, adatto a tutte le stagioni!

Polpettone ripieno con uova sode: alcune invitanti fette

Alcune invitanti fette del polpettone gustoso farcito con uova sode.

Continue reading

Torta di riso bolognese

Torta di riso bolognese. La torta di riso è uno dei dolci più antichi della tradizione bolognese e in passato era chiamata torta degli addobbi. Veniva infatti preparata per la Festa degli addobbi, istituita già dalla fine del XVII secolo, durante la quale si portava in processione l’immagine del Corpus Domini, accompagnata dalla banda e dai canti dei fedeli. Per l’occasione le case, erano addobbate a festa con drappi e fiori ed erano aperte ai vicini, ai quali si offriva appunto la torta di riso.

Torta di riso bolognese

Torta di riso bolognese. Gustosa, dolce, morbida e croccante. I sapori della tradizione.

Continue reading

Antiche ricette gelato al limone

Antiche ricette gelato al limone. S’inaugura così, con la ricetta di un insolito gelato al limone presa in prestito dalla storia, la nuova sezione del sito: “Antiche ricette”.  Più che un gelato al limone, come tutti oggi lo immaginano, questo è un vero e proprio semifreddo. Sfogliando vecchi quadernini ingialliti dal Tempo, conservati gelosamente dalle nonne, sono emerse interessanti e golosissime ricette oggi forse dimenticate. L’occasione perfetta per fare un tuffo nel passato, tra la fine dell’Ottocento e i primi del Novecento, perdendosi fra i sapori cari ai nostri antenati.

Antiche ricette gelato al limone

Fresco, estivo. L’ideale per concludere ogni pasto all’insegna del gusto.

Continue reading

Tortelloni al salmone

ricetta tortelloni al salmone

Uno dei piatti della tradizione emiliana si fonde con i profumi del Mare del Nord: ecco i tortelloni al salmone

Un buon piatto di tortelloni al salmone è per sempre. In occasione della notte di San Silvestro e non solo vi consigliamo una gustosissima ricetta a base di pesce, resa ancora più appetitosa dal profumo delle spezie. Iniziate a prendere nota.
Continue reading

La Pieve di Panzano: dall’età romana al blog

La torre romanica. (Foto G. Caretti)

La Pieve di Panzano è forse la chiesa più antica del luogo, la prima di cui si ha notizia. Sorse, come testimoniano i numerosi ritrovamenti dei secoli passati, su un preesistente borgo romano.

Come appare in un diploma di Berengario II del 958, essa fu inizialmente intitolata a S. Sebastiano; successivamente fu dedicata pure alla Madonna (Pieve di S. Maria e S. Sebastiano) e intorno all’anno Mille, forse per una sua totale ricostruzione, venne anche chiamata la Basilica Nuova. Solo nel ‘400 si aggiunse ai nomi predetti quello di S. Biagio, e tale fu sempre in seguito la sua denominazione.

Continue reading

Il culto degli alberi tra storia, tradizioni e leggende

Fin dall’antichità gli uomini hanno avuto un legame molto stretto con gli alberi e la natura. Il culto degli alberi, infatti, ha origini antichissime ed è comune a molte civiltà antiche e a molte religioni.

Continue reading

Scaloppine all’aceto balsamico

Questo non è un semplice piatto, è un must della cultura modenese: le scaloppine all’aceto balsamico. Il sapore cremoso, unico e inconfondibile dell’aceto balsamico come condimento a una pietanza davvero particolare. All’ombra della Ghirlandina, il gusto è di casa. Ecco qua gli ingredienti:

Ricetta scaloppine all'aceto balsamico di Modena

Più modenese di una scaloppina all’aceto balsamico, non c’è niente.

Continue reading

« Older posts

© 2019 La Pieve racconta

Theme by Anders NorenUp ↑